MICOLOGIAMESSINESE

Sistemi nutrizionali

Home Indice fotografico Indice Funghi Nomi dialettali Attività Novità CHIAVI Monti Peloritani Monti Nebrodi EOLIE Funghi velenosi Tossicita RICETTE ALBERI LIBRI REGOLAMENTI CONSIGLI Andar per funghi STORIA POESIA Sommario

SISTEMI NUTRIZIONALI DEI FUNGHI

Schema riassuntivo dei sistemi nutrizionali dei funghi

Chiamiamo funghi quelli che in effetti sono i frutti della "pianta fungo", formata da ife filamentose chiamate anche  "micelio".

I funghi sono organismi che ricavano il nutrimento da sostanze organiche esterne. Non possiedono fotosintesi clorofilliana e quindi non sono in grado di produrre direttamente zuccheri come i vegetali. Sono quindi più simili agli organismi del regno animale che, per il loro nutrimento, necessitano di sostanze vegetali o animali, anziché agli organismi del regno vegetale, che riescono a nutrirsi direttamente da sostanze inorganiche.

 

SAPROFITI  Funghi saprofiti

Sono saprofiti i funghi che si nutrono di sostanze organiche in decomposizione. Rivestono un ruolo ecologico importantissimo perché sono in grado di decomporre le sostanze organiche, ormai morte, scomponendole in minerali che vengono restituiti al terreno. Si pensi alle tonnellate di foglie ed altri residui vegetali che ogni anno cadono dagli alberi: se non ci fossero questi funghi a decomporli sommergerebbero gli stessi alberi, soffocandoli.


 

micelio fungo saprofita

Micelio di Gymnopilus penetrans, fungo saprofita.

PARASSITI  Funghi parassiti

Sono parassiti quei funghi che traggono il loro nutrimento da organismi viventi, portandoli spesso a morte. In natura il loro ruolo è importante perchè colpiscono gli esseri più deboli o malati facendo una selezione naturale. Inoltre in natura un albero che cade lascia posto a tante piantine pronte a germogliare e a ringiovanire il bosco.

 

 

SIMBIONTI  Funghi micorrizici  Funghi simbionti nutrizione

Si definiscono simbionti o micorrizici quei funghi che conducono vita mutualistica con altri esseri viventi, scambiandosi reciproci vantaggi.

I funghi simbionti instaurano un legame con le radichette delle piante dalle quali traggono zuccheri ed altre sostanze nutritive. Da parte loro gli alberi o le piante in genere succhiano acqua dal micelio accrescendo l'area di captazione delle acque ben oltre la lunghezza delle loro radici. I liquidi contenuti nei funghi sono inoltre ricchi di sali minerali quindi costituiscono un vero concime liquido ben nutriente per gli alberi.

Sono funghi simbionti i Boletus, compresi quelli del gruppo dell'edulis, le Amanita, i Cantharellus, i Cortinarius, gli Hygrophorus, i Tricholoma, le Russula, le Laccarie i Lactarius, etc.

 

Nuove scoperte

 


Cerca nel sito

Per cercare nella pagina utilizza il tasto "trova" del browser (CTRL+F)

 



 

Home Su Agaricus Specie Ag-Au Amanita Armillaria Ascomycetes Boletus Boletopsis Calocybe Cantharellaceae Clitocybe Coprinus s.l. Cortinarius Specie C Specie D Entoloma Specie F Specie G Helvella Specie H Hygrophorus Hypholoma Inocybe Inonotus Genere  Lactarius Genere Leccinum Lepista Leucopaxillus Lycoperdon Macrolepiota Specie M Mycena Mycenastrum Nyctalis ASTEROPHORA Specie O Specie P Phallaceae Pholiota Pleurotus Polyporales Psathyrella Russula Specie R Sclerodermatales Suillus Specie S Tricholoma Specie V Specie X Sistemi nutrizionali

 

Pagine viste dal 08/6/2014 

© 2003-2019 F. Mondello. Tutti i diritti riservati.
E' vietato riprodurre foto e testi di questo sito senza autorizzazione.

Privacy Policy

 

Contatti